I libri per ragazzi più interessanti del 2010

Com’è ormai consuetudine in occasione della Festa del libro, anche quest’anno ho pensato di dare maggior visibilità ad una serie di libri per bambini e ragazzi pubblicati lo scorso anno. Libri scelti e selezionati anche durante le varie attività che hanno accompagnato la vita della biblioteca e i rapporti con le scuole (dal concorso Superelle ai “Biblioitinerari” alla presentazione di libri da parte degli stessi ragazzi ad altri ragazzi in occasione della Festa del libro – attività che  si sta ogni anno ampliando, riscuotendo un notevole successo).

Sono 60 titoli, adatti a diverse fasce di età (che però preferisco non specificare, per evitare incasellamenti o condizionamenti eccessivi), con il solito occhio di riguardo alla piccola editoria e alla cura artigianale nella produzione del libro (testo, illustrazioni, veste grafica).

 

***

Qual è il destino del libro nell’epoca di facebook, dei social network, dell’ipad e degli e-book? Ormai da decenni vengono suonate le campane a morto di quel piccolo ma comodo supporto di carta, specie da quando la rete e la realtà virtuale ne ha da una parte captato (ed amplificato) la magia, e dall’altra (in alcuni casi) sostituito le funzioni.

Certo, si legge molto di più nell’era della rete e dei telefoni cellulari (si leggono in continuazione messaggi, tweet, testi digitali, articoli sui blog, si chatta e si partecipa a forum, si sfogliano le pagine dei siti, si clicca sui link) – ma che ne è del libro?

Una storia può essere narrata oralmente o tramite un film; la divulgazione può essere fatta tramite spezzoni su youtube o albi fotografici su flickr; l’arte grafica, e con essa l’immaginazione, volano sul web.

Ma un libro… beh, un libro è un’altra cosa! E come dice la pazientissima scimmia all’ipertecnologico asino nel geniale libro di Lane Smith (di cui vedete riprodotta la copertina qui sopra), un libro non ha alcun bisogno di mouse, di password, di username, né tanto meno di esser messo sotto carica. Perché un libro… è un libro!

Ecco perché, accanto a tutte le nuove meravigliose fonti di conoscenza, di informazione e di godimento rese possibili dalla rete e dai mezzi digitali, è bene che il libro continui a ricoprire una parte importante della formazione umana.

Non so se un bambino di 3 anni un giorno sarà in grado di chattare o di inviare un sms – di certo oggi (così come, sperabilmente, in un lontano futuro) è in grado di interagire con un libro e di stupirsi (e stupire) allo sfogliar di pagine, e di forme e figure, e di parole di cui ancora non conosce il significato, ma di cui certo è già in grado di intuire la funzione simbolica.

La potenza del libro (potenza nel senso più ampio del termine: dispiegamento onnilaterale di possibilità) è ancora lì, tutta da scoprire…

Qui: Libri ragazzi 2010 il documento in pdf con tutte le recensioni; qui sotto, l’elenco in ordine di editore:

Museo delle foglie cadute Artebambini
Mangia che ti mangio Babalibri
Il regalo nero Beisler
Ombra Corraini
Tutto sulla musica! Curci
Bafana Bafana Donzelli
Mini-Darwin: un’avventura sui vulcani Editoriale Scienza
Perché le stelle non ci cadono in testa? Editoriale Scienza
Ecco come funzione! Editoriale Scienza
E con Tango siamo in tre Edizioni junior
Il sasso sul cuore Einaudi
La nostra prima volta EL
Perché piangi, mamma? Emme
Storia universale (Rodari/Bombo) Emme
Serpentello Emme
La prima patente del buon conducente Emme
Pane arabo e parole Falzea
Bambini nel bosco Fanucci
La metamorfosi Gallucci
Il grande viaggio della piccola Angelica Gallucci
In riva al fiume Gallucci
I bambini cercano di tirarsi fuori le idee dal naso Giralangolo/Edt
Léon e l’ambiente Giralangolo/Edt
La vera storia di Cappuccetto Rosso IdeeAli
Polipetto ha un problema Il Castello
Racconti di mezzanotte Il Castoro
Mumi senza memoria Il gioco di leggere
Il concetto di Dio Isbn
La vita dei primi uomini Jaca Book
La storia de I promessi sposi raccontata da… L’espresso
Inventario degli animali L’ippocampo
La favole di La Fontaine messe in scena da… L’ippocampo
Animatti La Margherita
Casa del tempo La Margherita
Lunedì Lapis
La mafia spiegata ai ragazzi Mondadori
Storie del terrore da un minuto Mondadori
Alexandria d’Africa Mondadori
Il meraviglioso mago di Oz (pop-up) Mondadori
Oggi mi sento così Mondadori
Cuore parole Mondadori
Cenerentola (Pacovska) Nord-Sud
Lo strano animale del signor Racine Nord-Sud
Migrando Orecchio Acerbo
L’ombra e il bagliore Orecchio Acerbo
L’albero di Anne Orecchio Acerbo
Favole al telefonino Orecchio Acerbo
Qua la zampa Panini
Un libro (Tullet) Panini
La nuova vita di Charlie Piemme
Il gatto con gli stivali Prìncipi & Principi
La mia resistenza Rizzoli
Il gioco del silenzio Rizzoli
E’ un libro Rizzoli
C’era una volta (Lacombe) Rizzoli
Argilla Salani
Rumoroso Risorgimento Salani
Rime di rabbia Salani
Indovina chi c’è nel piatto? Sonda
Vorrei avere… Topipittori
Annunci

3 Responses to I libri per ragazzi più interessanti del 2010

  1. aceticoglaciale ha detto:

    SENZ’ALTRO UTILE ANCHE PER GLI OPERATORI NELL’AMBITO RAGAZZI. GRAZIE 1000
    SALUD
    ALE

  2. […] I libri per ragazzi più interessanti del 2010 « Biblio.Blog Rescaldina […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: