Reading di poesie: l’anima di Antonia Pozzi

in occasione della Giornata della poesia

e del centenario della nascita

 

Come una vela sperduta

poesie (in musica) di Antonia Pozzi

VENERDÌ 23 MARZO 2012 – ORE 21

salone centrale della Biblioteca comunale

 Paolo Provasi: voce, ukulele

Silvio Pezza: bassetto barocco, voce

composizioni musicali: Paolo Provasi

letture e presentazione letteraria: Roberta Turconi

Nata a Milano nel 1912, Antonia Pozzi ebbe una vita breve ma intensa, frutto di una personalità sensibile e tormentata, ricca di intelligenza filosofica.

Nella sua poetica si riflettono pienamente i caratteri di un temperamento costantemente alla ricerca della pienezza assoluta del vivere.

Muore suicida a Milano, a soli ventisei anni.


 

Annunci

2 Responses to Reading di poesie: l’anima di Antonia Pozzi

  1. ambrogio casati ha detto:

    cercare la pienezza assoluta del vivere, non dovrebbe concludersi con un suicidio.

  2. md ha detto:

    Con la piena forza
    della carne e del cuore, fuggiremo:
    lungi da questo velenoso mondo
    che mi attira e respinge. E tu sarai,
    nella pineta, a sera, l’ombra china
    che custodisce: ed io per te soltanto,
    sopra la dolce strada senza meta,
    un’anima aggrappata al proprio amore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: