Festa di premiazione Superelle 2013

index.php

Domenica 26 maggio si è conclusa l’edizione 2013 del Concorso Superelle, la manifestazione senz’altro più importante e popolare tra i bambini organizzata ogni anno dalla Biblioteca, in collaborazione con il Consorzio Nord Ovest e con altre biblioteche lombarde.
Al centro dell’iniziativa il catalogo Unduetre libro!, una scelta di titoli dell’editoria di qualità per ragazzi, accuratamente selezionati dai bibliotecari e sottoposti al giudizio dei giovani lettori.
Anche quest’anno la proposta è stata accolta con entusiasmo dai bambini della scuola primaria, che si sono iscritti in massa, sfiorando la quota dei 200 (194, per la precisione, un vero record!). Alla fine, ben 164 sono stati i superlettori premiati, che hanno letto oltre 1800 libri (quasi 500 del catalogo) e che hanno ricevuto il diploma e una bellissima palla con l’insegna del Superelle come premio.
Ma al di là dei numeri, i bambini si sono dimostrati molto partecipi e attenti alla qualità dei libri scelti, come dimostrato dai commenti e dai passaparola che hanno scritto (e che potete leggere qui sotto), oltre che infinitamente pazienti per le lunghe attese dovute alle (tantissime) prenotazioni.
Una pazienza e una vivacità che andavano premiate con una festa speciale, cosicché noi bibliotecari abbiamo deciso (spostando con gran fatica libri, tavoli e scaffali) di organizzarla proprio in biblioteca, nel salone centrale, con uno spettacolo delle popolarissime attrici di Radicetimbrica Teatro, per poi spostarci, dopo la premiazione, in giardino per la graditissima merenda allietata da un sole insperato.
Insomma, davvero una festa memorabile.
Qui di seguito l’elenco dei 10 titoli più votati, tra i quali voglio segnalare in particolare L’autobus di Rosa e Il volo di Sara, due libri non facili per l’argomento (rispettivamente: la lotta dei neri americani per i diritti civili e la shoah), ma che i bambini hanno saputo apprezzare, sia in termini di voti che di commenti, con pensieri profondi ed emozionanti.

1. Nei guai
2. Tre chicchi di moca
3. Foto di gruppo
4. Effetti collaterali
5. Il volo di Sara
6. Il grande grosso libro delle famiglie
7. La città dei lupi blù
8. L’autobus di Rosa
9. Come si fa un libro?
10. Il trio della dama nera

E qui di seguito, invece, una selezione dei commenti:

L’AUTOBUS DI ROSA
“È il più bel libro che ho mai letto, mi ha fatto pensare” (Andrea)
“Questo libro racconta una storia vera, una donna di pelle nera che si è ribellata a un’ingiustizia senza avere paura. Insegna a non arrendersi mai anche se sembra di essere più deboli. Lo consiglio a tutti quelli che fanno i prepotenti e a tutti i fifoni rassegnati” (Lorenzo)
“Mi ha fatto capire che tra i bianchi e i neri non c’è differenza e che quindi abbiamo gli stessi diritti” (Sonia)
“Parla di questo nonno che racconta il giorno in cui è cambiato tutto, proprio quando Rosa dice NO. La frase che mi è piaciuta di più: “Dunque non servono muscoli, non serve la forza. Servono forse quegli occhi grandi e quel sorriso sereno, serve vincere la paura e sapere di essere nel giusto” (Gaia)
“Ci viene insegnato che quando si ha un ideale da raggiungere non bisogna perdere le occasioni che si hanno: «C’è sempre un autobus che passa nella vita di ognuno di noi. Tu tieni gli occhi aperti: non perdere il tuo»” (Beatrice)

IL VOLO DI SARA
“Questo libro fa parte di un pezzo di storia da non dimenticare” (Matteo)
“Bella la metafora del pettirosso che mette le ali a Sara” (Chiara)
“La storia è triste ma coinvolgente, perché Sara è una bambina quasi della mia età. Il finale anche se non facile da capire è stato a sorpresa e mi ha dato un senso di speranza e di libertà” (Beatrice)
“Fa capire con’è stata la storia e la malvagità immensa prima di noi” (Federico)
“Consiglio di leggerlo perché fa capire. P.S. È molto forte, leggetelo con un adulto” (Andrea)
“Con metafore e similitudini questo libro parla del dramma dei campi di concentramento di tanti anni fa. È un modo semplice per raccontare ai bambini un fatto tragico” (Lorenzo)

IL PENTOLINO DI ANTONINO
“Consiglio questo libro perché ha un significato: ti fa capire che devi affrontare i tuoi problemi e negli altri devi solo vedere le loro capacità” (Francesca)

A PIEDI NUDI
“È bellissimo e commovente! Racconto sulla solidarietà: una bambina che sacrifica la sua vita per fare curare gli occhi al suo fratello minore: vi verrà da piangere” (Valeria)

ADRIAN VUOLE ANDARE A SCUOLA
“Questo libro mi è piaciuto. Adrian aveva una famiglia strana e a scuola era al sicuro. E poi perché Adrian voleva bene ad una sua compagna di classe e volersi bene è bello” (Lavinia)

IO TITANIC
“Questo libro fa capire che costruire enormi vetture (come il Titanic) non è tanto buono perché può capitare un grande disastro. È meglio non sconvolgere il mondo ma mandarlo avanti” (Lorenzo)

UN GIORNO UN CANE
“Anche senza le parole può far capire la sofferenza di essere abbandonati e la felicità di ritrovare qualcuno che ti accoglie con felicità” (Sofia)

LA GRANDE FUGA DI BERYL
“Non mi è piaciuto perché per me era un po’ noiosetto! E era anche triste. Solo dopo è diventato bello” (Anna)

3 TAPPI E UN BARATTOLO
“È molto noioso perché parla delle lunghezze, questo libro va bene per i più piccoli” (Sabrina)

IL SEGRETO DI GARMANN
“La storia non ha senso!” (Sofia)

TROVA E SCOPRI L’ARTE
“Secondo me che ho 11 anni questo libro è noioso e infantile. Lo consiglierei ai bambini fino alla terza elementare” (Sofia)

A PIEDI NUDI
È molto noioso, ma se volete potete prenderlo. Meglio se non lo prendete!” (Celia)

LA LUCCIOLA NINA
“Finalmente un libro con belle figure!” (Francesca)

SGRANA GLI OCCHI: MICROCOSMO IN 3D
“È un libro che ti fa venire voglia di stare in mezzo alla natura. L’insetto-foglia è bellissimo” (Chiara)

LA CITTÀ DEI LUPI BLÙ
“Non me l’aspettavo che sarebbero arrivati lupi diversi” (Francesco)
“Questo libro è bello, ma gli altri tipo Foto di gruppo e Nei guai mi sono piaciuti di più” (Giorgia)

EFFETTI COLLATERALI
“Sapete qual è l’effetto collaterale di questo libro? Che dopo averlo letto viene voglia di rileggerlo” (Andrea)

UN ELEFANTE IN GIARDINO
“È stato molto bello e ti spiega tante cose importanti, è molto sentimentale e di certo mi aspettavo un lieto fine, e ci è stato” (Chiara)

AHI! PROT! EEETCI!
“Questi fenomeni però non vengono studiati a scuola e io non so il perché, sono così simpatici e interessanti” (Lorenzo)

COME SI FA UN LIBRO
“Se un giorno diventerò scrittrice seguirò i consigli di questo libro” (Chiara)

CHE COS’È L’AMORE
“Per capire l’amore sono troppo piccola. Quando sarò più grande capirò” (Sara)

IO, IL LUPO E I BISCOTTI AL CIOCCOLATO
“Questo libro mi è piaciuto perché il lupo era fifone ed era un po’ strano. I disegni sono belli perché sono in bianco e nero come tanto tempo fa” (Lavinia)

TRE CHICCHI DI MOCA
“Alcuni scioglilingua rappresentano scene della realtà, come quella di un gatto che viene maltrattato ma invece il topo viene lasciato stare. Devo dire che certe volte lo faccio con il mio gatto Cirillo…” (Lorenzo)

IL FANTASMA CON L’ASMA
“Questo libro parla di un bambino che da fifone è diventato come un leone attraverso un’avventura fantasmagotica” (Andrea)

NEI GUAI
“È interessante che un albero possa resistere a tutte quelle robe” (Mattia)

IL TRIO DELLA DAMA NERA
“Mi è piaciuto molto, però non mi aspettavo che le assassine fossero… Non lo dico per non rovinarvi la sorpresa!” (Valeria)
“È stato bellissimo. Di solito non sono una giallista ma l’ho divorato questo libro” (Andrea)
“L’ho scelto come primo libro perché il titolo mi sembrava interessante e perché Mario ne aveva parlato bene a scuola, dicendo che era molto bello. Siccome io mi fido di Mario l’ho letto e posso dire che mi è piaciuto molto perché è una storia movimentata che cattura l’attenzione e non ti fa smettere di leggere” (Lorenzo)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: