VOCInBIBLIO: la parola mistica nella poesia

dicembre 12, 2011

Nel mese di dicembre la Biblioteca organizza due serate di musica, poesia e canti, in attesa del Natale. La prima serata si terrà mercoledì 14 dicembre, alle ore 21, e vedrà come protagonista assoluta la poesia, in particolare nei suoi risvolti più mistici e spirituali. A cura del Laboratorio Teatrale San Magno, con la collaborazione del poeta Enrico De Lea – già nostro ospite ad un precedente biblioaperitivo – verranno lette e “messe in scena” poesie che spaziano dai mistici occidentali ed orientali (Francesco d’Assisi, Giovanni della Croce, John Donne, Al-Hallaj, Rumi) a poeti dell’800 e del ‘900, di diverse lingue e tradizioni letterarie (Pasternak, Rilke, Dickinson, Eliot, Brecht), senza dimenticare poeti italiani del calibro di Rebora, Betocchi, Raboni, Luzi, Zanzotto.

La direzione è di Giorgio Orsini, le musiche verranno curate da Stefano Centonze e Matteo Pinca.

Ingresso libero

Annunci

Biblioaperitivo in versi

febbraio 9, 2010

Sabato 13 febbraio, alle ore 11, primo biblioaperitivo dell’anno. Inizieremo con la poesia, presentando la raccolta Ruderi del Tauro del poeta siculo-legnanese Enrico De Lea.

Nelle sue poesie De Lea, a partire da dati memoriali (la Sicilia, ma non solo) o dal presente, sperimenta una rappresentazione, ora visionaria ora comunicativa, del mondo, e, attraverso la finzione poetica, tenta di rinominare la realtà, nel conflitto tra biologia e storia, ben sapendo della vanità finale di questo tentativo.
Sperando che alla fine resti, dei poeti, qualche brandello di verità “altra”.

Oltre a leggerci alcuni suoi versi, De Lea parlerà volentieri con noi di poesia, di memoria, del ruolo sociale dei poeti, di Sicilia…
Con un intervento musicale di Roberto Bianchi, e il consueto aperitivo finale.
Ingresso libero

Per approfondimenti:

http://lapoesiaelospirito.wordpress.com/2009/11/11/enrico-de-lea-ruderi-del-tauro/

http://rebstein.wordpress.com/2009/12/23/acque-reali-di-enrico-de-lea/

http://frucco.splinder.com/post/2164692/ROBERTO+CARIFI+PARLA+DI+%22RUDER