Rassegna 150

marzo 15, 2011

La Biblioteca sottolinea a modo suo il 150° anniversario dell’unità italiana, attraverso una rassegna bibliografica dedicata alla storia del nostro paese. Si tratta di saggi, romanzi, documenti vari che illustrano alcuni tra i passaggi più importanti di un percorso spesso tortuoso e tormentato – come testimonia il quadro di Maria Forzisi dipinto per l’occasione, e che verrà esposto accanto ai libri – con l’augurio che quelli a venire siano anni prosperi e felici per tutti i cittadini, specialmente per quelli più giovani e per le future generazioni.

L’elenco dei libri si può trovare qui.

Annunci

Rassegna estate 2009: gialli storici

giugno 25, 2009

coverimage.php

Come è ormai consuetudine all’inizio dell’estate, la biblioteca propone ai suoi affezionati lettori una rassegna per le loro letture sotto l’ombrellone (o in piscina o su un prato o in qualsivoglia luogo ameno e più o meno vacanziero). Quest’anno abbiamo pensato di scegliere un genere di libri piuttosto adrenalinico e molto apprezzato, specie negli ultimi 4-5 anni: il giallo storico, nelle sue diverse sfaccettature.

Riporto, giusto per adeguarmi ai tempi, l’incipit della voce Giallo storico dell’enciclopedia in rete Wikipedia:

“Il giallo storico più che un sotto-genere del giallo o poliziesco, può essere considerato una particolare variante all’interno del genere – generalmente di tipo classico-deduttivo – variante che si caratterizza per un’ambientazione temporale storica anziché contemporanea.
Il giallo storico abbraccia un arco temporale estremamente vasto, per cui si spazia dal giallo medievale a quello ambientato nella Roma classica, nell’antico Egitto o nella Grecia antica, dal giallo rinascimentale a quello di età moderna. Spesso il detective di turno è un personaggio realmente vissuto, come Aristotele o Dante Alighieri o Claudio Galeno.”

Seguono alcune indicazioni di massima circa gli autori italiani o di altri paesi più noti per aver sperimentato questa particolare forma narrativa: si va da Umberto Eco a Carlo Lucarelli, da Margaret Doody a Robert Harris, da Ellis Peters a Candace Robb, ad altri forse meno noti.

Leggi il seguito di questo post »